L’idratazione? È importante anche per vederci meglio

0
48

Ore e ore passate davanti allo schermo del pc, del tablet e dello smartphone, e la nostra vista che peggiora sempre di più. Alla sera ci ritroviamo più stanchi del normale perché a risentirne sono soprattutto gli occhi, che arrivano parecchio affaticati. L’acqua e una corretta idratazione sono però degli alleati di salute. «L’acqua svolge un’importante funzione per il corretto funzionamento della retina e del vitreo, elemento che si trova tra il cristallino e la retina stessa – spiega il Dott. Alessandro Zanasi, esperto dell’Osservatorio Sanpellegrino e membro della International Stockholm Water Foundation – bere la giusta quantità d’acqua, infatti, permette di proteggere e preservare l’igiene del bulbo oculare, oltre che a preservare o rallentare lo sviluppo di problematiche legate alla salute dell’intera struttura: un’accortezza importante sia quando si lavoriamo o facciamo le nostre ricerche su internet, sia quando vengono praticati gli sport elettronici attraverso i videogiochi, i cosiddetti E-Sports».

La mancanza di idratazione comporta anche una diminuzione delle lacrime e l’occhio, avendo meno protezione, si secca e diventa rosso. Vi è mai capitato a fine giornata di vedere delle macchie marroni che si muovono nel campo visivo? «Un esempio delle problematiche legate alla sovrasollecitazione dell’occhio  possiamo trovarle – prosegue il Dott. Alessandro Zanasi – nelle cosiddette miodesiosie, anche conosciute come mosche volanti dell’occhio, che vengono percepite come macchie scure di piccole dimensioni, che si muovono nel campo visivo, poiché proiettano la loro ombra sulla retina. Questo fenomeno, dovuto alla perdita di trasparenza del corpo vitreo, si tratta di addensamenti della sostanza che lo compone, la cui struttura gelatinosa è composta per il 99% d’acqua e per l’1% di fibre di collagene, acido ialuronico, cellule vitree e altre sostanze. Questo deterioramento può essere dovuto all’età o da patologie come la miopia».

L’articolo L’idratazione? È importante anche per vederci meglio sembra essere il primo su Glamour.it.