Weekend lungo, valigia leggera: il beauty-case ideale

Liquidi al minimo, flaconi da “Polly Pocket” e tool peso piuma. La cosmetica si sta adattando benissimo alle esigenze della generazione cresciuta con i voli low-cost e la valigia sempre in mano. E così far entrare tutto ciò che serve per un weekend lungo come quello del primo novembre in un beauty-case di medie dimensioni – da portare rigorosamente nel bagaglio a mano (i bagagli in stiva sono per chi ha tempo da perdere davanti al nastro trasportatore!) – è sempre più facile. Di seguito i prodotti da conoscere per alleggerire la valigia e migliorare il nostro modo di viaggiare.

– Miniature e cosmetici multi-funzione
Quando non si va in hotel ma in ostello o in Airbnb meglio pensare anche ai prodotti per l’igiene e la cura di base e così un flacone in mini-taglia di doccia e shampoo 2 in 1 e un mini-deodorante possono salvare le giornate. Se poi anche le salviette struccanti hanno un packaging compatto, tanto meglio. Tra i tanti marchi a proporre flaconi ridotti, Manetti & Roberts ha creato delle mini taglie di tutti i suoi prodotti, dal detergente intimo Chilly all’acqua micellare di Acqua alle Rose, fino al talco e i deodoranti Borotalco. Inoltre, oggi anche di prodotti dall’uso meno frequente, come le maschere viso, esistono formati monodose, come le nuove maschere in crema (occupa lo spazio di una capsula del caffè) e in hydrogel (occupa lo spazio di uno slip) di Neutrogena.

Le mini size di Manetti & Roberts

Le mini size di Manetti & Roberts

 

– Il phon peso piuma
A meno che non si vada in un hotel di lusso, mettere un phon in valigia significa poter avere un ricordo fotografico dignitoso della vacanza: la maggior parte degli asciugacapelli presenti nelle case di Airbnb, negli ostelli ma anche negli hotel da tre stelle in giù sono vecchi e polverosi, motivo per il quale i capelli sembrano sporchi anche mezz’ora dopo averli lavati. Il phon da mettere in valigia non deve però far superare il peso limite dei bagagli a mano: Xlite di Elchim è uno dei phon professionali più leggeri sul mercato, dal design minimal e ultra moderno, che punta tutto sull’efficienza di nuova generazione (è caldo come un phon con 2400W di potenza, ma consuma pochissimo). Ergonomico e dotato di un motore ibrido, Xlite mentre asciuga i capelli li idrata e li protegge dal calore. E in valigia promette di non farsi sentire.

Xlite di Elchim (€ 123)

Xlite di Elchim (€ 123)

 

– Il profumo in una penna
Non vale la pena rinunciare a lasciare la propria scia in giro per il mondo solo per alleggerire la valigia, soprattutto oggi che i profumi hanno i formati più sorprendenti. Oltre alle mini-taglie e a quelli solidi, l’ultima moda per le globe-trotter sono i profumi in formato penna con mine retraibili, da tenere in borsa e passare su polsi e collo quando si vuole rinnovare la propria fragranza.

Da sinistra: Perfume Pen di Fragrance du Bois, Perfuming Pen Angel di Thierry Mugler e Black Opium Click & Go di Yves Saint Laurent.

Da sinistra: Perfume Pen di Fragrance du Bois, Perfuming Pen Angel di Thierry Mugler e Black Opium Click & Go di Yves Saint Laurent.

 

– Addio dentifricio
Dimenticare il dentifricio è un grande classico dei viaggi last-minute, ma da oggi non è un problema. Almeno se si possiede Misoka, il primo spazzolino eco-deluxe che pulisce i denti usando solo acqua. Rivestite con nano-minerali, alle sue setole basta essere inumidite con un po’ d’acqua per pulire i denti ed eliminare la placca (in vendita da Campomarzio70).

Lo spazzolino Misoka

Lo spazzolino Misoka

L’articolo Weekend lungo, valigia leggera: il beauty-case ideale sembra essere il primo su Glamour.it.