Dedicato a chi ha un approccio positivo alla vita

0
84

L’approccio positivo alla vita adesso ha anche un nome vero e proprio. Si chiama «welloving», e lo pratica chi quotidianamente si prende cura di sé per migliorare la propria qualità della vita. Secondo la dottoressa Barbara Fredrickson, ricercatrice di psicologia presso l’Università del North Carolina, che ha condotto uno studio dal titolo “The broaden and build theory of positive emotions”, le persone dovrebbero alimentare emozioni positive nelle loro vite ed in quelle di chi li circonda non soltanto per farle sentire bene momentaneamente, ma anche per un’esistenza felice sul lungo periodo. Noi italiani abbiamo preso il welloving sul serio. In un sondaggio di Bjorg, condotto con metodologia WOA (Web Opinion Analysis), attraverso un monitoraggio su circa 1500 italiani, uomini e donne di età compresa fra i 20 e i 55 anni, e su oltre 100 fonti tra testate, magazine, portali, blog e community lifestyle internazionali, il 41% ha detto di impegnarsi per trovare più tempo da dedicare a se stessi, agli affetti (33%), e per migliorare in generale l’approccio alla vita (19%). Da domani trovate qualcosa per cui valga la pena alzarsi la mattina e che dia un senso per essere felici.

L’articolo Dedicato a chi ha un approccio positivo alla vita sembra essere il primo su Glamour.it.