POST GRAVIDANZA? COME RIMETTERSI IN FORMA

0
58

Avere un figlio è una delle cose più belle per una mamma, ma spesso dopo il parto ci si ritrova a dover fare i conti con il post gravidanza e i kg di troppo e rimettersi in forma sembra una delle cose più difficili da realizzare.

Il modo c’è: alimentazione e allenamento!

Per raggiungere dei buoni risultati, innanzitutto è fondamentale modificare l’alimentazione, che non può essere quella del pre-parto, e in secondo luogo dobbiamo eseguire un allenamento specifico. Come sempre è molto importante affidarasi a uno specialista che possa aiutarvi a creare il vostro piano alimentare specifico, che non solo non deve essere un castigo, ma deve prendere in considerazione il periodo dell’allattamento.

Una volta che sappiamo come e quanto mangiare bisogna stabilire quale sarà l’allenamento più indicato; in generale tutte le attività di tipo aerobico come corsa, nuoto, step, (meglio evitare la bicicletta a causa della forte sollecitazione pelvica durante il parto) sono importanti per rimettersi in forma così come gli esercizi a corpo libero come pilates, trx, yoga, stretching.

La regola è sempre la stessa: iniziare gradualmente per poi intensificare gli allenamenti in base alla condizione fisica individuale.

Fondamentale è ripristinare il tono e la forza degli addominali con esercizi specifici, utili anche per diminuire l’accumulo localizzato di tessuto adiposo sui fianchi.

NOTA: anche riguardo esercizi addominali, non rischiate di farli da sole senza sapere bene la tecnica perché rischiate di avere dolori cervicali in caso l’esecuzione sia scorretta!

Esercizi come lo squat con la palla o a corpo libero o esercizi che coinvolgono l’interno coscia sono importantissimi per ripristinare il tono muscolare e di conseguenza diminuire la ritenzione idrica in caso ce ne fosse.

Per ripristinare la funzionalità genitourinaria (compromessa lievemente dal parto) è indispensabile allenare i muscoli del pavimento pelvico: come fare?

Semplicemente si andranno a contrarre per 10 secondi gli stessi muscoli che si utilizzano quando si cerca di trattenere la pipì; ripetere questa contrazione per 15-20 volte per tre serie ogni giorno.

Infine ricordo che è bene praticare almeno mezz’ora di attività fisica al giorno cercando di aumentare il tempo e l’intensità gradualmente. Non pensate che sia una cosa impossibile da realizzare, basta un po’ di costanza e di impegno e vedrete che ritornerete in forma in men che non si dica!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here