Cosa sono e come funzionano le acque micellari?

0
38

Cosa sono

Cosa sonoTutte le donne ne hanno sicuramente sentito parlare ma poche forse sanno davvero di cosa si tratta. «Le acque micellari» dice Mariuccia Bucci, dermatologo plastico e responsabile scientifico ISPLAD, «sono lozioni delicatissime in grado di rimuovere sebo in eccesso, tracce di trucco e sporco senza alterare il film idrolipidico della pelle, che rimane idratata e non “tira”. Si tratta, dunque, di un prodotto all in one, cioè che svolge la funzione sia di latte detergente sia di tonico».

Cosa contengono

Cosa contengonoLe acque micellari contengono micelle, cioè delle molecole che assumono l’aspetto di microsfere invisibili. «Questi agglomerati, che sono costituiti da un polo idrosolubile e uno liposolubile, sono in grado di riconoscere la parte più untuosa della pelle e di catturare le impurità, che vengono rimosse molto facilmente, senza intaccare la pellicola protettiva della cute».

Per quali pelli sono indicate

Per quali pelli sono indicate«A differenza di altri presidi, l’acqua micellare è indicata per tutti i tipi di pelle: quelle secche o sensibili non subiscono ulteriori danneggiamenti, mentre quelle grasse e impure vengono “neutralizzate” e non continuano a produrre sebo in eccesso» continua la dermatologa.

Dove inserirle

Dove inserirle«Chi non vuole, però, rinunciare al proprio metodo di strucco, dalle salviettine alle mousse, ai gel a risciacquo, può sostituire il tonico con l’acqua micellare che, a differenza del primo, non contiene alcol e non sgrassa troppo la pelle» suggerisce Bucci.

Meglio risciacquare il viso

Meglio risciacquare il viso«Le acque micellari non andrebbero risciacquate, come indicato sui flaconi della maggior parte dei prodotti, ma sarebbe invece meglio farlo a causa della presenza di una quantità minima di tensioattivi inglobati nelle micelle che potrebbero dare la sensazione di “pelle che tira” soprattutto nelle pelli più sensibili» conclude la dermatologa Bucci.

Acque micellari: le proposte di OK Salute

Acque micellari: le proposte di OK Salute1. Il gel struccante micellare di Korff (200 ml, 22€) rimuove le impurità e, grazie all’estratto di Ganoderma Lucidum, all’acido ialuronico e alla betaina, la pelle rimane idratata ed elastica.

2. L’Acqua Micellare idro-lenitiva Hydra Maris di Soha Sardinia (200 ml, 20€) non solo strucca viso e occhi ma produce anche un potente effetto lenitivo grazie all’alga rossa Jania Rubens del Mar Mediterraneo, ai minerali marini estratti dall’alga Chlorella Vulgaris e all’alga bruna Cystoseira.

3. L’Acqua Micellare di Lycia (400 ml, 7,90€) racchiude in sé tre funzioni: deterge, strucca e idrata, sfruttando le potenzialità di acqua di fior di loto, acido ialuronico, eufrasia e olio di Argan.

4. L’Acqua Micellare di Cera di Cupra (200 ml, 2,60€) contiene betaina, zuccheri naturali e acido ialuronico, che garantiscono un buon livello di idratazione, e l’estratto di lievito, noto per l’azione antiossidante e protettiva.

5. L’Acqua Micellare Sensitive di Acqua alle Rose (5,99€) strucca viso e occhi in un solo gesto, mentre  l’estratto di rosa antica aiuta a proteggere le cellule della pelle dallo stress ossidativo e dagli agenti esterni.

6. L’Acqua Micellare Termale di Uriage (250 ml, 12,90€) è specificatamente formulata per una pelle intollerante e sensibile. È arricchita con acqua termale di Uriage 10%, glicerina e tensioattivi non ionici delicati, che proteggono la struttura e le funzioni della barriera cutanea. 

Cosa succede se non ci si strucca prima di dormire?

Struccanti viso e occhi: quali scegliere tra latti detergenti, gel e acque micellari

Capelli, unghie, pelle: 10 errori che non sai di commettere

Come scegliere il fondotinta in base alla propria pelle

 

L’articolo Cosa sono e come funzionano le acque micellari? proviene da Ok Salute e Benessere.