No a manifesti su obiezione coscienza: unione atei contro il Comune di Genova

Ricorso al Tribunale dell’Uaar: “E’ una vera e prorpia censura a favore dei medici antiabortisti che in Liguria sono il 60%”