Castelli romani, migliora la bimba di 22 mesi picchiata da compagno della madre. “Prognosi resta riservata”

0
15

La piccola respira spontaneamente ma i medici del Bambino Gesù restano cauti. Anche la madre confessa: “E’ stato lui, lei piangeva troppo”. L’uomo deve rispondere di tentato omicidio