Urine: come leggere i risultati delle analisi

urine esami

Le analisi delle urine rilevano il colore, l’aspetto e la presenza di alcune sostanze nella pipì. In vista dell’esame, la raccolta del campione di urine deve avvenire il mattino stesso della consegna. Il paziente deve munirsi di un apposito contenitore sterile acquistato in farmacia o fornito dal laboratorio. L’importante è non “inquinare” il campione toccando l’interno o i bordi con le mani o altri materiali.

Fai la pipì così? Ecco quando devi andare dal dottore

In genere meritano un approfondimento la presenza nelle urine di proteine, di sangue o di globuli bianchi.

Parola all’esperto

Approfondisci con la videointervista a Francesco Onida, professore associato di Ematologia, dipartimento di Oncologia e Emato-Oncologia dell’Università degli Studi di Milano, e ricorda sempre che il referto deve essere controllato e interpretato dal tuo medico.

 

esami sangue

 

Da test delle urine scopri se diventerai obeso

Incontinenza urinaria: come avviene la diagnosi?

La candida può raggiungere il cervello e danneggiarlo

Perché la mia pipì sa di ammoniaca?

L’articolo Urine: come leggere i risultati delle analisi proviene da OK Salute.