Le ricette di Marzo: Trifle alle pere

0
18
Trifle alle pere

Ingredienti per 4 persone

  • 700 grammi di pere
  • 150 grammi di marmellata di albicocche
  • 1 litro di latte di mandorle
  • 200 millilitri di succo di mela
  • 3 cucchiai di agar agar
  • 180 grammi di fette biscottate integrali
  • 2 cucchiai di arrow-root
  • 100 grammi di cocco grattugiato
  • 150 grammi di crema di mandorle
  • sale marino integrale

Preparazione

Pelate le pere e tagliatele a dadini. Spalmate le fette biscottate con la crema di mandorle e poi con la marmellata di albicocche. Copritele con un’altra fetta, bagnatele con il succo di mela e riponetele in una teglia. Intanto mettete a bollire il latte di mandorle con l’agar agar e un pizzico di sale.

Fate cuocere un paio di minuti, unite le pere e la crema rimasta. Appena torna il bollore, aggiungete l’arrow-root sciolta in un po’ di succo di mela e mescolate. Versate la crema di frutta sulle fette biscottate, decorate con il cocco e raffreddate.

Stimolano i batteri buoni dell’intestino

Le pere hanno poche calorie: una di dimensioni medie ne contiene più o meno un centinaio. Hanno poi un alto contenuto di fibre, per il 71% insolubili e per il 29% solubili che rallentano l’assorbimento degli zuccheri del sistema digestivo, e un basso indice glicemico. Uno studio ha dimostrato che la pera stimola la crescita dei batteri buoni dell’intestino, ma occorre prestare attenzione se soffriamo della sindrome dell’intestino irritabile. Le pere sono anche ricche di flavonoidi, come arbutina e catechina, acido clorogenico, quercetina e rutina, che migliorando la sensibilità all’insulina, possono aiutare a prevenire il diabete di tipo 2, come ha dimostrato uno studio scientifico.

Tarassaco con pinoli e uvetta sultanina

Tempeh al rosmarino

Fagioli e broccoletti al curry

Riso integrale con salsa alle noci

L’articolo Le ricette di Marzo: Trifle alle pere proviene da OK Salute.