Tumori: la mortalità sta calando (ma non per tutti i tipi)

0
54
tumori mortalità

Nel 2019 il cancro causerà 1,4 milioni di decessi in tutta Europa. Questa è una delle previsioni di uno studio italiano, condotto dall’Università degli Studi di Milano e pubblicato sulla rivista scientifica Annals of Oncology, che stima l’incidenza e i tassi di mortalità dei principali tumori per l’anno corrente.

Il tumore al polmone

È il killer numero uno. Il cancro al polmone è la principale causa di morte sia per donne, con 96.800 decessi previsti nel 2019, sia per uomini, con 183.200 morti stimate. Sebbene i dati siano piuttosto allarmanti, la mortalità è comunque in calo tra gli uomini (-9,2%) ma è in crescita nella popolazione femminile (+4,4%). A incidere su queste percentuali è sicuramente l’aumento delle donne fumatrici che, come sostiene anche l’Istituto Superiore di Sanità, sono tante quasi quanto gli uomini. Il divario tra un sesso e l’altro, dunque, si è quasi azzerato.

Il tumore al seno

Nel 2019 i tassi di mortalità per il tumore della mammella diminuiranno genericamente del 9% rispetto al 2014. «I miglioramenti nei tassi di mortalità per il tumore della mammella» conferma Carlo La Vecchia, co-autore dello studio, «sono principalmente dovuti ai programmi di screening, alla diagnosi precoce e ai miglioramenti nel trattamento e nella gestione della malattia. Gli andamenti più favorevoli si sono osservati nelle donne tra i 50 e i 69 anni, ossia il gruppo d’età coinvolto nei programmi di prevenzione». Infatti, rispetto al quinquennio 2010-2014, nel 2019 i tassi di mortalità in questa fascia d’età sono diminuiti addirittura del 16%.

Il tumore al pancreas

Quello a non mostrare un trend favorevole è il tumore al pancreas, il cui tasso di mortalità risulta stabile negli uomini e in aumento (1,6%) tra le donne. «È probabile che questo rispecchi i diversi andamenti di prevalenza del fumo, che è il maggior fattore di rischio noto per questo tumore» commenta La Vecchia. «Inoltre, si è registrato un aumento delle persone in sovrappeso e del diabete – condizioni entrambe associate al cancro del pancreas – e i progressi terapeutici per questo tumore sono rallentati dalla mancanza di finanziamenti per le ricerche sulla prevenzione e il trattamento di questa patologia. Questo anche perché, essendoci pochi lungo-sopravviventi, mancano pazienti che diano visibilità al problema».

Gli altri tumori

In Europa è in calo anche i tassi di mortalità per altri tumori considerati, come il cancro allo stomaco, al colon-retto, alla vescica, alla prostata e all’ovaio, e le leucemie.

Tumori: ecco 10 consigli per prevenirli

Tumori: ecco i controlli da fare in ogni fascia d’età

Lotta contro i tumori: una settimana dedicata alla prevenzione

Tumori: funziona il casco che salva i capelli dalla chemioterapia

 

L’articolo Tumori: la mortalità sta calando (ma non per tutti i tipi) proviene da OK Salute.