Vitamine: sai come si assimilano la A, la E, la D e la K?

0
68
Le vitamine sono dei micronutrienti, sono cioè sostanze necessarie per migliorare il valore nutrizionale del cibo. Si chiamano così perché sono assunti generalmente in quantità inferiori a un grammo al giorno. Per ogni micronutriente è stata calcolata la razione giornaliera raccomandata. Sono necessari per produrre enzimi e ormoni.
Sono:
  1. le vitamine A, B, C, D, E e K,
  2. i sali minerali, come calcio, fosforo, potassio, sodio, cloro, magnesio,
  3. gli oligoelementi, come ferro, zinco, rame, iodio, fluoro, cromo, manganese, selenio, vanadio e silicio.

A cosa servono le vitamine?

Le vitamine giocano un ruolo fondamentale per il nostro benessere, perché partecipano a parecchie reazioni chimiche che sono cruciali per la salute del nostro organismo. Tra le altre cose:

  • rallentano l’invecchiamento cellulare,
  • permettono il rinnovamento cellulare,
  • forniscono energia,
  • proteggono la pelle, le ossa, i denti, i capelli, gli organi interni,
  • prevengono molte malattie.

La stragrande maggioranza delle vitamine dobbiamo assumerle dalla dieta

Tranne rare eccezioni come la vitamina D, le vitamine non vengono prodotte dal nostro corpo e quindi dobbiamo assumerle regolarmente attraverso l’alimentazione. La quantità varia da vitamina a vitamina. Molte di loro si trovano nella frutta e verdura, ma alcune, come quelle del gruppo B e la D, sono contenute in alimenti di origine animale. Ecco perché un’alimentazione varia è la chiave del nostro benessere. Questo anche perché sfortunatamente non esiste un cibo che le contenga tutte.

Speciale esami del sangue: la guida completa

Vitamine idrosolubili e liposolubili

Le vitamine si dividono in due grandi gruppi:

  1. Vitamine idrosolubili: non possono essere accumulate nel nostro corpo. Vanno quindi assunte con regolarità attraverso gli alimenti.
  2. Vitamine liposolubili: possono essere accumulate dalla pelle e dal fegato. Non è dunque necessario assumerle sempre. Il corpo le conserva fino al momento in cui sono necessarie. A quel punto le rilascia a piccole dosi. Sono:

Leggi anche…

L’articolo Vitamine: sai come si assimilano la A, la E, la D e la K? proviene da OK Salute.