Lo smoothie sciogli-pancia è anche buono

0
20

Può un semplice smoothie aiutare a ridurre la pancia? Non da solo, meglio se abbinato ad attività fisica e dieta equilibrata, ma di sicuro una mano la dà. A base di yogurt greco alla vaniglia, 1 cucchiaio di burro di mandorle, mezza tazza di mirtilli e ananas e acqua, produce un’azione riducente e, nello stesso tempo, saziante. Si potrebbero agiungere dei cereali integrali alla fine, dato che, secondo uno studio dell’American Journal of Clinical Nutrition, una dieta a basso contenuto calorico che include cereali integrali riduce significativamente il grasso addominale, mentre quelli raffinati tendono a far sentire meno sazi e possono interferire con i livelli di zucchero nel sangue e, successivamente, con il controllo dell’appetito. Come dicevamo, da solo lo smoothie non basta a ridurre la pancia, ma se abbinato a: una riduzione della porzioni di cibo, un consumo di almeno 10 grammi di fibre e… le classiche otto ore di sonno perché, secondo un altro studio, condotto dai ricercatori della Wake Forest University School of Medicine, chi dorme in media meno di cinque ore a notte accumula più grasso addominale nell’arco di cinque anni.

L’articolo Lo smoothie sciogli-pancia è anche buono sembra essere il primo su Glamour.it.