Beach waves, le onde perfette per l’estate, anche in città

0
12
Julianne Hough
Julianne Hough
Miley Cyrus
Sienna Miller
Anja Rubik
Jaime King
Olivia Palermo
Julianne Hough
Candice Swanepoel
Keira Knightley
Isabeli Fontana
Isabeli Fontana
Rita Ora
Gigi Hadid
Sarah Jessica Parker
Lily Collins
Alexa Chung
Julianne Hough
Julia Roberts
Olivia Palermo
Lily Collins
Jessica Alba
Julianne Moore
Julianne Hough
Caroline Receveur

Si chiamano “beach waves”, ma sono perfette tutto l’anno e non solo al mare o in vacanza, ma anche in città, per uno stile urban chic. Sono le onde non troppo perfette e molto naturali che, come suggerisce il termine, sembrano quelle che si portano in spiaggia, magari dopo avere fatto un bagno e aver asciugato i capelli al naturale, adatte sia ai tagli lunghi che medi e a ogni situazione o stile, casual, bon ton o più easy. Perfette anche per dare nuova vita al solito look, le onde effetto beach rappresentano il compromesso ideale e la scelta obbligata per ottenere volume e movimento insieme. Insomma, onda su onda e l’acconciatura prende tono e definizione.

Miley Cyrus

Miley Cyrus

Un’altra caratteristica delle beach waves è che sono facili da realizzare e infatti donano quello stile “unbrushed” ma controllato”, hair trend che, lentamente, si sta imponendo da qualche stagione e che promuove il ritorno a look semplici, imperfetti ma spontanei, chiome da toccare e da spettinare e soprattutto bisognose di pochi prodotti. Come le beach waves, irregolari, ma soprattutto morbide, con un effetto messy variamente regolato e che necessitano di uno styling decisamente minimal, ma che si prestano anche a lavorazioni più sofisticate, pur nel rispetto dello stile free e spesso con radici stirate per creare un certo contrasto tra volume e morbidezza, alleati perfetti di questo hair look!

Sienna Miller

Sienna Miller

Oltretutto, la tecnica che un tempo si utilizzava per realizzare chiome ricce, oggi diventa molto più naturale e non aggressiva, perfetta non tanto per ottenere ricci molto definiti e quasi crespi, bensì acconciature a onde molto naturali e morbide, dal risultato duraturo. E da provare questa estate c’è T-Slalom by Screen, un’ondulazione biologica da effettuare in salone con una tecnica eseguita a mani libere, per rendere il capello naturalmente mosso. Insomma, il modo più sicuro e comodo per dire addio a ferri e bigodini. “T-Slalom nasce dall’esigenza del cliente finale di avere i capelli mossi in maniera naturale. Ha tempi di posa brevi, un effetto duraturo e non ha niente a che fare con i vecchi sistemi utilizzati fino ad oggi per ondulare i capelli, come ad esempio lunghe pieghe con i ferri etc. T-Slalom, infatti, libera la donna dallo stress di attrezzi e bigodini” spiega Rocco Blasioli, Artistic Director Screen Professional Hair Care.

Anja Rubik

Anja Rubik

Di cosa si tratta? In pratica, di un’ondulazione biologica da eseguire in salone che rende la chioma morbida e setosa: “Sono due le modalità di utilizzo: per realizzare una piega con prodotti di supporto (mousse, gel) o per dare sostegno alla piega, facendola durare più a lungo. Serve anche per mantenere e supportare il riccio, addolcendo il crespo e contrastando l’umidità”, spiega ancora Biasioli. Che aggiunge come il risultato dura nel tempo, dai 3 ai 4 mesi, in base alla tipologia del capello, quindi perfetto per tutto il periodo estivo, perché consente di dare movimento ai capelli medi e lunghi in modo naturale e duraturo, senza dover utilizzare phon, piastre e ferri o bigodini, spesso un ingombro da portare in vacanza e che con il caldo si desidera poter non utilizzare. L’unico prodotto da utilizzare per dare più sostegno al movimento è la Nutricare nourishing mousse leave-in Screen Hair Repair, la mousse nutritiva, ottima come trattamento di mantenimento per capelli normali e spessi e per chi ama la texture soffice di una spuma leave-in. Nutre in profondità, lucida il capello e dona sostegno alle onde.

L’articolo Beach waves, le onde perfette per l’estate, anche in città sembra essere il primo su Glamour.it.