ER a 25 anni: una questione di vita, morte – e George Clooney

0
74

ER ha 25 anni. E questo significa che dovresti abbandonare tutto ciò che stai facendo ora e dedicare le successive 331 ore della tua vita a ricordare a te stesso che serie incredibile è stata.

La stragrande maggioranza degli spettacoli degli ultimi 25 anni sarebbe drammaticamente diversa se non fosse per ER. Il dialogo mormorato di The Sopranos e The Wire. Il drammatico aumento di Breaking Bad. Lo spettacolo puro di Game of Thrones. Il gergo professionale senza fiato di Line of Duty. Tutti, in un modo o nell’altro, hanno un debito con ER.

Naturalmente, questo potrebbe non essere del tutto evidente quando lo guardi per la prima volta. Incappare nell’episodio sbagliato e potresti essere sconcertato dal suo sentimentalismo o dall’aspetto ridicolo di idolo matinée del suo cast. Ma questo è prevedibile. Come altri spettacoli che all’epoca erano rivoluzionari, la cultura più ampia ha successivamente assorbito ciò che ha reso ER così grande e lo ha diffuso su tutto ciò che poteva. Ci sono elementi di ER in quasi tutti i programmi TV che hai visto negli ultimi 20 anni.

Se vuoi davvero sperimentare la svolta che rappresentava ER, forse è meglio passare i prossimi 15 anni della tua vita a guardare programmi TV realizzati prima del 1994. Prendi qualcosa come St Elsewhere, che ha funzionato per sei anni a metà- Anni ’80 ed era quasi interamente costituito da scene lunghe e ininterrotte in cui i medici si aggiravano senza meta con lunghe conversazioni tortuose. Per anni, quasi dall’invenzione del modulo, questo è l’aspetto della televisione.

Poi venne ER. Il primo episodio è arrivato come un attacco a percussione. Un edificio crolla entro i primi quattro minuti, mandando il cast in una frenesia di gergo medico a fuoco rapido mentre un punteggio percussivo nervoso entra in azione. Le barelle si riversano nell’ospedale. Vediamo le pareti e il soffitto dell’ospedale dal punto di vista di un paziente su ruote. Squadre di medici si rivolgono a più persone, comunicando in lunghi flussi di terminologia ospedaliera radicata, scandite da brevi rassicurazioni. È una sequenza vorticosa e senza fiato che lascia la telecamera e il pubblico in corsa per tenere il passo. Alla fine, tremando di lacrime dopo sette o otto minuti, tutto il resto della televisione sentiva che proveniva da un altro pianeta.

Nessuno era più grande dello spettacolo … Julianna Margulies e George Clooney in ER.

Meglio ancora, nonostante la sua influenza, ER regge incredibilmente bene oggi. Sebbene alla fine cederebbe ad una confortevole sapidità, i set propulsivi sono ancora notevolmente sofisticati. Non sono solo tecnicamente impressionanti ma, nel loro rifiuto di guidare gli spettatori per mano, hanno gettato le basi per quasi tutti gli spettacoli che ami oggi. Non potevi semplicemente guardare ER alla vecchia maniera, lasciandolo fluttuare sugli occhi come uno sfondo. Devi essere attivamente un partecipante per ottenere il massimo da esso.

Ovviamente ha aiutato il fatto che fosse bello da guardare. Dopo tutto, questo è stato lo spettacolo che ha lanciato George Clooney nella stratosfera. Il fascino del suo personaggio, il suo eroismo, il suo cuore spezzato, la sua attrazione per Carol Hathaway; lo ha allineato perfettamente per una carriera come A-lister. Ma mentre attirava la parte dell’attenzione del leone, il cast è stato speronato con il talento del suo calibro. Anthony Edwards, Noah Wyle, Julianna Margulies, Eriq La Salle, Maria Bello, Alex Kingston, Parminder Nagra, Linda Cardellini e Angela Bassett hanno tutti avuto un ruolo nella serie e ognuno ha avuto diverse possibilità di brillare.

Ma nessuno era più grande dello spettacolo stesso. L’ER fu sostanzialmente copiato nell’irrilevanza entro un decennio, ma nei suoi giorni di gloria era inarrestabile. È stato uno spettacolo che ha attirato Quentin Tarantino, fresco dal bagliore della vittoria di un Oscar per Pulp Fiction, per dirigere un episodio. È stato lo spettacolo che ha assunto Ewan McGregor, quindi probabilmente la più grande star del cinema al mondo, ad apparire in un episodio. E questo era negli anni ’90. La linea che separava film e TV a quel punto era vasta. Il talento di Tarantino e di McGregor lo attraverserebbe solo per qualcosa di veramente importante. ER era quel qualcosa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here