Alessandria, chi erano i tre vigili del fuoco morti nell’esplosione

0
10

Antonio Candido, 32 anni, Matteo Gastaldo, 47 anni, e Marco Triches, 38 anni: sono loro i tre vigili del fuoco morti questa notte per l’esplosione di un edificio a Quargnento, in provincia di Alessandria (FOTO). Tutti e tre appartenevano al comando di Alessandria.

Mattarella: “Solidale vicinanza”

Moltissimi i messaggi di solidarietà e cordoglio. A cominciare dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha inviato al Prefetto Salvatore Mulas, Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco il seguente messaggio: “Ho appreso con profonda tristezza la notizia del decesso, durante un intervento in provincia di Alessandria, dei Vigili del Fuoco Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo. In questa dolorosa circostanza desidero esprimere a lei e al Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco la mia solidale vicinanza, rinnovando il profondo sentimento di fiducia e di riconoscenza per la generosa dedizione al servizio della collettività”.

Il messaggio dei vertici dei vigili del fuoco

“Profondo cordoglio e vicinanza” alle famiglie delle vittime vengono espressi dal Capo Dipartimento dei Vigili del fuoco Salvatore Mulas e dal Capo del Corpo Fabio Dattilo, che in una nota parlano di “vittime del dovere”.

Siulp: “Vittime esempio di abnegazione”

“Esprimiamo vicinanza e sentimenti di cordoglio al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e ai familiari di Antonino Candido, Matteo Gastaldo e Marco Triches, ennesime vittime del lavoro, esempio di abnegazione al dovere e spirito di servizio nei confronti del Paese e dei cittadini”, afferma, annunciando la vicinanza e il cordoglio dell’intero SIULP, Felice Romano, Segretario Generale Nazionale del Maggiore Sindacato del Comparto Sicurezza e Soccorso Pubblico.

Protezione civile: “Il più sincero cordoglio”

Il Dipartimento della Protezione Civile esprime “il più sincero cordoglio” per la morte dei vigili del fuoco deceduti questa notte nello svolgimento del proprio servizio a seguito dell’esplosione di un edificio a Quargneto, in provincia di Alessandria. Nel porgere “le più sentite condoglianze” ai familiari e augurando una pronta guarigione ai feriti, il Capo del Dipartimento, Angelo Borrelli, “rinnova la stima e l’apprezzamento al Corpo Nazionale del Vigili del Fuoco, fondamentale struttura operativa di tutto il sistema, e a tutte le forze, le organizzazioni e i volontari che con dedizione operano ogni giorno nei molteplici ambiti di Protezione Civile”.